REGOLAMENTO UFFICIALE

Gare Calcio a Cinque con porticine:

1. le gare possono essere a tocco libero o limitato;

2. è vietato toccare la palla con le mani;

3. nelle gare a tocchi limitati i giocatori non possono effettuare più tocchi, compreso lo stop e il passaggio, di quanti stabiliti (solitamente 3);

4. il passaggio deve essere seguito dal cambio di posizione in velocità da parte di chi lo effettua, a meno di specifiche indicazioni comunicate a inizio gara;

5. ogni giocatore può effettuare parate ma senza utilizzare le mani, a meno della presenza di un portiere di ruolo, e comunque solo quando si disputano gare con porte regolari;

6. i gol sono validi di testa o di piede, solo se effettuati con tiri al volo (prima che la palla tocchi terra dal ricevimento dell'assist), o se effettuati con tiro di prima quando anche l'assist-gol viene effettuato con un tocco di prima;

7. i gol di testa sono validi da ogni posizione, quelli di piede solo dall'interno di una zona circoscritta, a meno di specifiche indicazioni comunicate a inizio gara;

8. al momento del gol tutta la squadra in attacco deve essere nella metà campo avversaria, a meno di specifiche indicazioni comunicate a inizio gara;

9. se un tocco avversario interferisce tra assist e gol, il gol non è valido, ma nelle gare con porticine viene sommato al computo dei corner, e nelle gare con porte regolari viene assegnato un corner;

10. nelle gare con porticine al raggiungimento di tre corner a favore, la squadra ha diritto di calciare un penalty;

11. nelle gare con porte regolari i corner devono essere calciati;

12. nelle gare a porticine i gol effettuati di piede di prima valgono 1 (uno), i gol effettuta di piede al volo 2 (due), i gol effettuati di testa 3 (tre);

13. nelle gare con porte regolari i gol effettuati di piede, di prima o al volo, valgono 1 (uno), i gol effettuati di testa 2 (due);

14. le rimesse laterali vanno eseguite con i piedi, a meno di specifiche indicazioni comunicate a inizio gara;

15. ogni contravvenzione al Regolamento è sanzionata con il cambio di palla a favore della squadra avversaria;

16. il calcio di rigore, a meno di differenti disposizioni di inizio gara, deve essere calciato da un punto stabilito a inizio gara, verso la porticine;

17. il gol, a meno di specifiche indicazioni comunicate a inizio gara, sono considerati validi solo quando la palla entra senza toccare i pali della porticina.

Gare Pallamano:

1. è vietato toccare al palla con i piedi, se non per parare o rinviare su parata;

2. i giocatori non possono correre con la palla tra le mani;

3. il passaggio deve essere seguito dal cambio di posizione da parte di chi lo effettua;

4. ogni giocatore può effettuare parate ma senza utilizzare le mani, a meno che a inizio gara non venga scelto un portiere di ruolo, e comunque solo quando si disputano gare con porte regoolari;

5. i gol sono validi solo di testa o, solo quando specificato a inizio gara, anche di piede, solo se effettuati con tiri al volo (prima che la palla tocchi terra dal ricevimento dell'assist), o se effettuati con tiro di prima quando anche l'assist viene effettuato con tocco di prima;

6. i gol di testa sono validi da ogni posizione, quelli di piede solo dall'interno di una zona corcoscritta, a meno di specifiche indicazioni comunicate a inizio gara;

7. al momento del gol tutta la squadra in attacco deve esssere nella metà campo avversaria;

8. se un tocco avversario interfereisce tra assist e gol, il gol non è valido, ma nelle gare con porticine viene sommato al computo dei corner, e nelle gare con porte regolari viene assegnato un corner;

9. nelle gare con porticine i corner devono essere calciati;

11. nelle gare con porticine al raggiungimento dei tre corner a favore, la squadra ha diritto a calciare un penalty;

12. nelle gare con porticine i gol effettuati di piede di prima valgono 1 (uno), i gol effettuati di piede al volo 2 (due), i gol effettuati di testa 3 (tre);

13. ogni contravvenzione al Regolamento è sanzionata con il cambio di palla a favore della squadra avversaria.

Disposizioni Generali:

1. la vittoria della sfida del mercoledì, viene assegnata alla squadra che nell'arco della stessa seduta di allenamento, abbia vinto il maggior numero di gare. In caso di parità nel numero di gare vinte, verrà calcolato il quoziente della differenza reti, secondo il Regolamento Internazionale U.E.F.A. In caso di ulteriore parità, i componenti di entrambe le squadre saranno obbligati a versare la tassa di 1 €;

2. i tesserati dell'A.S.D. Real Turania Calcio, e comunque tutti quelli che prendono parte alle sedute di allenamento del Real Turania Calcio anche come partecipanti, sono tenuti a presentarsi all'impianto di gioco con una moneta da 1 €, dato che la tassa per le eventuali sconfitte verrà immediatamente riscossa;

3. a inizio gara verranno nominati i capitani delle due squadre, che saranno responsabili della riscossione degli € dovuti dai componenti della propria squadra in caso di sconfitta nella sfida del mercoledì;

4. la somma derivante dagli introiti ottenuti con le tasse delle sfide del giovedì, verranno utilizzate, in base a quanto deciso dal gruppo per scopi che saranno vagliati e determinati di volta in volta (contributo cena collettiva, contributo tifosi Real Turania, contributo Real Turania, ecc. ecc.);

5. eventuali reclami in merito a decisioni arbitrali e/o disciplinari durante le sfide del giovedì, dovranno pervenire su carta intestata del reclamante o di suo Legale, entro e non oltre le 12 (dodici) ore dal termine della sfida in questione, all'indirizzo mail della Società Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. La Società provvederà subito a pubblicare eventuali ricorsi sul proprio sito web, ed entro 12 (dodici) ore dalla ricezione, la Commissione Disciplinare si riunirà ed emetterà il giudizio (inappellabile) in merito a tale reclamo, che verrà immediatamente pubblicato dalla Società sul proprio sito web.

6. per quanto non specificato in tale Regolamento, fa fede il Regolamento Internazionale, pubblicato dalla Federazione Mondiale Sfide del Mercoledì.